lunedì 10 dicembre 2012

La cucina da ristorante italiana: “fuori casa” o nel nostro territorio, un grande patrimonio da difendere

Sono molti gli italiani che della cucina professionale hanno fatto la loro vita. E moltissimi i casi di coloro che attuano il loro progetto lavorativo all’estero. Il caso dell’ America è significativo. La nostra cucina è infatti molto apprezzata in questo paese, perché si presenta gustosa e genuina nello stesso tempo. Le più amate sono decisamente la cucina da ristorante e la cucina da pizzeria.
cucina ristorazione
Pasta e pizza, rigorosamente preparate all’italiana, sono piatti che soddisfano i palati più esigenti e sono difficilmente imitabili da altre culture. Ecco quindi che da molti anni agli chef e pizzaioli italiani si è aperto un ventaglio di possibilità lavorative e imprenditoriali notevoli, a cui si unisce l’orgoglio professionale di diffondere le proprie conoscenze e abilità nel mondo. Tanti gli esempi di italiani che, partiti dal nostro paesi con pochi euro in tasca, appena sufficienti per un breve soggiorno, nel giro di poco si sono trasformati in apprezzatissimi chef, conquistando una stabilità e economica e professionale di tutto rispetto. Partito dal niente, ad esempio, un toscano di quasi cinquant’anni oggi gestisce una cucina da ristorante di ben nove addetti. Con un po’ di esperienza già maturata nella ristorazione, con una buona conoscenza delle attrezzature da ristorazione e macchine alimentari fondamentali, ma soprattutto con tanta forza di volontà, in breve tempo è cresciuto e oggi ricopre un ruolo di responsabilità che ogni giorno gli regala soddisfazioni. La cucina del ristorante che gestisce è originale: è una cucina italiana rivisitata, che dell’Italia incarna il sapore genuino e la qualità degli ingredienti, ma poi soddisfa anche le abitudini un po’ singolari tipicamente americane, quale quella di “mixare” pasta e carne, o di prediligere pollo in gran quantità. Ma, se è vero che la cucina professionale italiana porta fuori dai suoi confini il suo sapere e le sue tradizioni, spesso tale diffusione avviene anche dall’interno: sono numerosi oggi i casi di personale estero che entra nelle cucine dei ristoranti o nelle cucine delle pizzerie italiane e fà suo il nostro patrimonio. In un noto ristorante di una prestigiosa e storica via romana, ad esempio, è giunto uno chef di origini giapponesi, che ha fatto suo lo spirito della qualità italiana, portando questo ristorante gourmet al riconoscimento della nota rivista culinaria Gambero Rosso. In una cornice imponente e maestosa, fatta di uno spettacolare ingresso e di un arredamento per ristoranti elegante e ricercato, lo chef dà vita a una cucina da ristorante rigorosa nella selezione delle materie prime e nell’impiego delle attrezzature da ristorazione, ma anche con un talento e una creatività tali da esaltare e rendere originali piatti tipici del territorio e della tradizione italiana.
Per tutti, per chi decide di esportare il nostro patrimonio culinario, o per chi vuole coltivarlo dall’interno, c’è Allforfood, leader nella vendita di attrezzature per la ristorazione, valido riferimento di prodotti e informazioni per l’alta cucina italiana! 

Nessun commento:

Posta un commento