lunedì 24 febbraio 2014

I giusti mobili da bar e la cura di alcuni dettagli consentono un arredo low cost ma dal forte impatto

Molti giovani che hanno intrapreso la strada per aprire un’attività commerciale come un bar, una pasticceria o anche un ristorante, possono essere colti dallo sconforto dopo essersi accorti che l’acquisto delle attrezzature professionali, così come dei mobili bar o degli altri complementi d’arredo, comporta un esborso economico non indifferente. Anche chi è alle prime armi e non ha mai avuto esperienze nel settore non deve però perdersi d’animo, ne’ rinunciare al proprio sogno, perché è possibile comunque avviare un’attività di questo genere senza andare in bancarotta, acquistando i giusti modelli di mobili da bar e soprattutto facendo attenzione ad alcuni dettagli importanti.
Al di là di alcune attrezzature da bar che devono essere inevitabilmente acquistate, come il banco bar o la vetrina per snack refrigerata, come prima cosa, è fondamentale decidere qual è lo stile che si vuole conferire al proprio bar, in modo da seguire una strada coerente, senza finire per mischiare sgabelli, sedie, tavoli e altri mobili da bar disomogenei tra loro. Mobili di arredo per barSecondo molti architetti, i dettagli su cui bisogna soffermarsi maggiormente sono l’illuminazione del locale ed il colore da utilizzare, sia per le pareti che per i mobili del bar. Creare la giusta atmosfera in cui il cliente si possa sentire coccolato, è la prima mossa per invogliarlo a fermarsi più a lungo nel proprio locale o a tornarci una seconda volta e quindi per raggiungere il successo. È allora necessario scegliere lampade e punti luce a led (che permettono un discreto risparmio a fronte di un notevole un colpo d’occhio estetico) dai colori accattivanti e posizionarli con cura, per creare la giusta illuminazione in tutte le parti del locale o magari per mettere in risalto i mobili del bar più particolari. Anche le economiche luci a neon, seppur possano sembrare fredde, possono essere utilizzate per creare un bell’effetto, magari nascondendole nel controsoffitto.
Il bancone del bar, solitamente molto costoso, potrebbe essere invece realizzato in muratura e poi rivestito con diversi materiali o semplicemente tinteggiato, utilizzando degli smalti colorati e brillanti. La scelta degli altri mobili bar invece, come tavolini e sedie, può essere effettuata senza dover spendere un capitale, vista l’ampia offerta presente sul mercato e se ci si accontenta di modelli semplici e dal design tradizionale.
Altro consiglio che riguarda in generale l’arredamento dei locali da ristorazione infine, consiste nel decorare l’ambiente con elementi accessori, magari non strettamente indispensabili, ma che servono ad abbellire le pareti o i mobili stessi del bar, contribuendo a creare un’atmosfera ancora più gradevole; si sta parlando in particolare di piante da interni, quadri, stampe ed oggetti decorativi di vario tipo, acquistabili senza una gravosa spesa.
Se vuoi delle idee su come arredare il tuo bar o il tuo ristorante, puoi sfogliare online il catalogo di AllForFood, negozio leader nel settore dell’arredamento e delle attrezzature per la ristorazione. Troverai centinaia di prodotti per l’arredo bar da esterno e da interno, da quello più classico a quello di tendenza e per tutte le tasche. Approfitta subito dei prezzi concorrenziali e delle continue offerte d AllForFood.

Nessun commento:

Posta un commento