martedì 11 novembre 2014

Wine bar ed enoteche: creare un ambiente caldo e accogliente con il giusto arredamento da bar

Negli ultimi anni in Italia si sta assistendo al boom di un certo tipo di attività di ristorazione, il wine-bar, che sta andando ad aggiungersi e in certi casi a soppiantare la vecchia enoteca o vineria. Molti giovani imprenditori con la passione del vino, hanno deciso di percorrere questa nuova strada, cercando di offrire ai clienti prodotti di qualità e servizi accattivanti, in un ambiente moderno e curato.
Il wine bar è una specie di osteria, un locale a metà tra enoteca e ristorante che, oltre alla classica degustazione di vini, offre anche un piccolo servizio di ristorazione, puntando piuttosto che sulla quantità, sulla qualità dei prodotti. Ovviamente anche l’arredamento del bar dovrà evolvere di pari passo con il tipo di attività avviato e la scelta di tavoli, poltrone e sgabelli bar dovrà essere ponderata in base alla clientela che maggiormente frequenterà il locale.
arredo wine barIl wine bar solitamente lavora nelle ore serali e si rivolge ad un tipo di pubblico abbastanza esigente in termini enogastronomici. L’arredamento dovrà quindi comprendere mobili, sedie, tavoli e sgabelli bar di design (per allinearsi alle aspettative del cliente medio), facendo però attenzione a non esagerare e a cadere nel “pacchiano”. Tra i mobili bar più importanti rientrano sicuramente le vetrine (o anche delle scaffalature) dove verranno esposti i vini, in modo che il cliente possa facilmente osservarli mentre li degusta. Per la conservazione delle bottiglie è necessaria una cantina; se non è possibile allestirne una vera e propria, è possibile utilizzare delle apposite attrezzature per bar (cosiddette cantinette) in grado di mantenere i vini a diverse temperature pre-impostate.  Il banco con i relativi sgabelli bar rappresenta un punto centrale del locale, dove i clienti potranno accomodarsi per delle degustazioni veloci oppure per assaggiare diversi tipi di vini, intrattenendosi al tempo stesso con il sommelier che li serve. A tal fine è fondamentale che il banco bar sia ampio (meglio se di forma semicircolare) e che gli sgabelli bar siano imbottiti o comunque ergonomici e dotati di meccanismo per regolarne l’altezza.
Molto spesso il legno è il materiale prevalente tanto nelle enoteche, quanto nei wine bar, per cercare di realizzare un ambiente caldo e accogliente. La scelta del legno ha senza dubbio la sua ragion d’essere, anche se oggi vengono spesso sperimentati nuovi materiali (come il rivestimento laccato lucido), soprattutto per rivestire il bancone e i tavoli del bar, al fine di rendere il locale più moderno e giovanile.
Che tu voglia arredare un’enoteca, un wine bar o una classica caffetteria, puoi trovare centinaia di soluzioni direttamente online su AllForFood: sgabelli, banconi, poltroncine, tavoli e sedie bar in colori, forme e materiali differenti, perfetti per qualunque tipo di locale. Sfoglia il catalogo online con più di trenta mila articoli e scopri tutta la convenienza e la qualità dell’arredamento per la ristorazione di AllForFood.

Nessun commento:

Posta un commento