lunedì 13 aprile 2015

Organizzare le attrezzature del bar e lo spazio di lavoro è fondamentale per offrire ai clienti un servizio efficiente

La progettazione del banco bar, o meglio dell’area lavoro in cui andrà ad operare il barman, è uno step importante nella pianificazione di un bar di successo. Con spazi ottimizzati e con le attrezzature bar a portata di mano, il personale potrà servire i clienti in maniera efficiente, ottimizzando i tempi di lavoro. Se è vero che esistono delle linee guida sul corretto posizionamento delle attrezzature e degli utensili bar nell’area di lavoro, è altrettanto vero che un ampio spazio deve essere lasciato al gusto e alle abitudini personali.
Molti banchi bar (anche detti piani di lavoro) sono refrigerati e predisposti per accogliere alcune importanti attrezzature per bar come la lavabicchieri o il frigorifero, ma una scelta alternativa potrebbe consistere nel posizionare i frigo nel retrobanco, sia come pensili che a terra; in questo modo, se vengono scelti dei modelli con ante trasparenti, il cliente avrà modo di vederne chiaramente il contenuto.
Un’altra idea per un servizio di livello più alto, può essere quella di approntare un banco cocktail frontalmente rispetto alla posizione di lavoro del barman, il quale non sarà più costretto a voltare le spalle ai clienti, per preparare i drink. Il banco cocktail accoglierà le bottiglie più usate per la preparazione delle bevande ed, eventualmente, anche una vasca per il ghiaccio, evitando di mantenerlo in un contenitore posto sul piano di lavoro, dove si scioglierebbe rapidamente.
Per quanto riguarda il reparto caffetteria, le macchine per il caffè (con il relativo macinacaffè professionale), sono normalmente posizionate nel retrobanco. Pur essendo delle attrezzature da bar pensate per essere esposte ai clienti, il motivo di questa scelta è soprattutto quello di sponsorizzare il torrefattore; in molti locali, vengono addirittura posizionate molto in alto rispetto al piano di lavoro, anche se in questo modo il barista non può lavorare in maniera agevole (ad esempio potrebbe non arrivare facilmente alle tazzine poste sopra la macchina del caffè per essere preriscaldate). In alcuni bar (se il bancone è sufficientemente largo), la macchina potrebbe essere messa direttamente di fronte ai clienti, oppure in posizione laterale. accessori barCiò che conta è che si trovi alla stessa altezza del piano di lavoro, per poter far lavorare il barman con una posizione del braccio ad angolo retto. Se la macchina per la caffè fosse posizionata sul bancone, il retrobanco potrebbe essere sfruttato ad esempio per altre attrezzature professionali da bar come frullatori, spremiagrumi e distributori di bevande calde e fredde.
Infine, al posto del tradizionale vano per raccogliere i fondi di caffè, si potrebbe optare per un sistema di svuotamento dei portafiltri elettrico, per avere una maggiore pulizia e resistenza all’usura.
Se stai cercando le migliori attrezzature bar e tutti gli utensili e gli accessori per allestire il tuo locale, sfoglia il catalogo online di AllForFood: troverai la soluzione che fa per te tra più di 30 mila articoli per la ristorazione. Puoi chiedere un preventivo gratuito e senza impegno in pochi click.

Nessun commento:

Posta un commento