lunedì 31 agosto 2015

Pale per pizza, i veri alleati dei pizzaioli professionisti

Il movimento di infornare e sfornare le pizze può essere ripetuto da un pizzaiolo che lavora all’interno di una cucina professionale addirittura fino a cinquecento volte al giorno. La pala per la pizza è uno di quegli utensili per pizzeria che viene utilizzato praticamente in maniera automatica e può avere un impatto considerevole, non tanto sulla qualità finale della pizza, quanto sulla produttività ed efficienza del pizzaiolo.
Quando si scelgono le pale per pizze non bisogna considerarle solo degli oggetti di trasporto, ma dei veri e propri accessori per pizzeria che devono adattarsi al tipo di forno professionale che si utilizza e al metodo di lavoro del personale.
pale pizza Innanzitutto il materiale: le pale per pizza possono essere in alluminio, in acciaio inox o in legno (in quest’ultimo caso bisogna fare attenzione se le norme ne permettono l’utilizzo per una determinata attività). Le pale per pizza in alluminio sono leggere e flessibili (permettono un effetto spatola) ed assicurano una buona maneggevolezza e un’ottima presa della pizza, a prescindere dal peso; molti pizzaioli lamentano però il pericolo di attaccamento della pizza sulla pala. Con le pale per pizza in legno si ha un maggiore peso, ma anche un maggior isolamento dal calore; questi utensili per pizzeria sopportano meglio le alte temperature, evitano l’attaccamento della pizza, poiché ne assorbono l’umidità ed hanno una durata praticamente eterna. Uno dei materiali più usati per le pale in legno è il faggio evaporato.. L’acciaio inox presente delle caratteristiche intermedie e si contraddistingue per elevata igiene, semplicità di pulizia e durabilità nel tempo, anche in caso di uso intenso.
Non tutte le teste delle pale per pizza sono forate. La pala forata presenta alcuni vantaggi come la maggiore scorrevolezza della pasta sulla superficie e la possibilità di far cadere la farina in eccesso (quella usata sul banco per stendere il disco di pizza). Questo aiuterà a non far bruciare il lato inferiore della pizza a contatto col forno. Infine, avendo un peso ridotto, la pala per pizza forata si caratterizza anche per un maggiore maneggevolezza.
accessori pizzeria Infine bisogna prestare attenzione alla lunghezza della pala e alla forma della testa; nella maggior parte dei casi questa scelta dipende da come il pizzaiolo è abituato a lavorare e dai forni pizza che utilizza: una pala troppo lunga potrebbe essere ingombrante nelle cucine di piccole dimensioni, mentre una troppo corta potrebbe non coprire tutta la platea del forno. La pala rettangolare garantisce una maggiore superficie, mentre quella rotonda permette di prendere la pizza anche lateralmente.
Studiando le caratteristiche e i pro e i contro dei diversi tipi di questi importanti utensili per pizzeria, ogni operatore sarà in grado di scegliere la pala per pizza a lui più congeniale.
Se sei in cerca di pale per pizza professionali  e altri utensili e accessori per pizzeria, puoi acquistarli comodamente da casa, su AllForFood.com, il primo negozio del web specializzato in attrezzature per la ristorazione e forniture alberghiere. Sfoglia il catalogo online ed ordina in pochi click tutto quello che serve per allestire la cucina della tua pizzeria.

Nessun commento:

Posta un commento