mercoledì 8 giugno 2016

Gli interrogativi da porsi per scegliere correttamente l’arredamento del bar

Quando si decide di avviare un’attività commerciale che deve far presa su un vasto pubblico, un’attenta pianificazione degli elementi relativi all’immagine del locale è necessaria per raggiungere il successo sperato. Non tutti i bar richiedono lo stesso tipo di allestimento e per questo occorre porsi alcuni interrogativi, al fine di acquistare il tipo di arredamento bar più adatto.

Partendo dal presupposto che non è obbligatorio spendere un patrimonio per sbaragliare la concorrenza, bisogna innanzitutto scegliere l’arredamento bar in funzione della posizione in cui si trova. Le differenze maggiori si riscontrano tra un bar al centro, uno snack bar di periferia ed uno al mare o in un posto turistico in generale; in quest’ultimo caso ad esempio sarà opportuno acquistare dei mobili bar resistenti (ad esempio in resina dura) da poter posizionare all’interno o all’esterno del locale. Uno snack bar che si trova ad un incrocio o di fronte alla fermata dell’autobus non richiede un arredo troppo elaborato, in quanto i clienti si fermeranno, in media, solamente per brevi pause. Un’attività che invece è posizionata in prossimità di uffici, necessita sicuramente di sedie, panche, tavoli bar e tutto ciò che occorre per offrire ai propri clienti un posto comodo dove fermarsi per la pausa pranzo.

A questo proposito si collega un secondo interrogativo, quello riguardante il momento della giornata in cui è prevista la maggiore affluenza. L’arredamento del bar cambierà infatti a seconda se il maggior numero di clienti si concentrerà per la pausa pranzo,  per la colazione o per il dopocena. In quest’ultimo caso occorre dotarsi di numerosi sgabelli bar, tavolini alti, banchi per cocktail e di tutte le attrezzature bar professionali necessarie alla realizzazione di drink e cocktail.
Infine occorre chiedersi qual è l’atmosfera che si vuole creare e quindi il target di pubblico che si vuole raggiungere. Un locale elegante e ricercato richiederà un arredamento bar curato nei minimi dettagli, con mobili di pregio ed elementi di arredo appositamente pensati per creare un ambiente confortevole. Viceversa, un bar immaginato per un pubblico giovanile, dovrà essere allestito con un arredamento bizzarro ed originale, per distinguersi dalla concorrenza e per offrire qualcosa che non è possibile trovare altrove; in questo caso si può dare davvero libero sfogo alla fantasia con divanetti bar dalle forme particolari, lampade moderne ed elementi decorativi che spezzano la monotonia dei classici snack bar.

Certamente l’arredamento del bar sarà influenzato anche dalla superficie del locale che deve essere allestita e dal budget a disposizione, ma il consiglio è quello di fare una pianificazione preliminare della propria idea, magari avvalendosi dell’aiuto dei cosiddetti consulenti della ristorazione e dei fornitori di attrezzature per la ristorazione professionali come AllForFood.com.

Nessun commento:

Posta un commento