venerdì 16 settembre 2016

La manutenzione dei circuiti refrigeranti nelle celle frigorifere

La maggior parte delle attività di ristorazione e di distribuzione di prodotti alimentari deperibili sa bene qual è il ruolo svolto dalle celle frigo e dai frigoriferi industriali nel delicato processo di conservazione degli alimenti. Al giorno d'oggi, il settore della ristorazione non potrebbe più fare a meno delle celle frigorifere, ma è importante che gli addetti siano a conoscenza delle tecniche di manutenzione e delle conseguenze in caso queste forniture per ristoranti non vengano mantenute efficienti.

espositori refrigerati Il circuito frigorifero è una delle parti più delicate che costituiscono le celle frigo e per questo necessita di una particolare manutenzione.
Avendo la contaminazione del circuito delle gravi conseguenze, è bene avere presente quali siano le cause, quali possano essere i rischi e i lavori di manutenzione da effettuare.

I principali contaminanti sono tre: innanzitutto le particelle di materiale limato e tutti i frammenti non rimossi dopo l'assemblaggio (gocce causate dalla saldatura a fuoco, scorie dovute a saldature e alla lavorazione del metallo) o dovute ad un guasto (rottura di un componente). I circuiti della cella frigorifera devono essere puliti con cura prima che la macchina sia messa in funzione e dopo ogni riparazione. Anche dispositivi quali i filtri devono essere puliti regolarmente.
Il secondo contaminante è rappresentato da aria e gas non condensabili, che causano un aumento anomalo della pressione e della temperatura. E' possibile, soprattutto nei compressori ad ammoniaca, che le valvole del compressore e le "teste" del cilindro si surriscaldino; l'olio del cilindro brucia e forma un deposito e il suo spessore tende ad aumentare. Non essendo più le valvole del compressore a tenuta stagna, si forma una "laminazione" del vapore che altera le prestazioni della macchina e tende ad aumentare la temperatura. E' il motivo per il quale è indispensabile procedere all'eliminazione degli incondensabili non appena si osservino delle anomalie nella pressione o nella temperatura.
celle frigo Infine l’umidità, che è particolarmente dannosa nelle celle frigorifere che utilizzano refrigeranti alogenati.
L'acqua inoltre ha una triplice azione quando si mescola a questi fluidi: forma degli acidi nel refrigerante, del ghiaccio  sulla base delle valvole ad aspirazione, degli idrati che ostruiscono gli orifizi di piccola grandezza (nelle valvole di espansione). Per quanto riguarda gli acidi, essi possono corrodere le pareti interne della cella frigorifera (soprattutto quelle del compressore e del condensatore), i contatti elettrici dello statore dei compressori ermetici, causando un corto circuito. Si comprende dunque quanto sia importante tenere asciutte le parti del frigorifero industriale, date le conseguenze che possono risultare da un montaggio fatto senza la dovuta attenzione o da una riparazione portata a termine senza che il filtro sia stato installato.

Se vuoi saperne di più sul mondo delle attrezzature per la ristorazione e vuoi restare sempre aggiornato sui modelli in commercio, sull’utilizzo e sulla manutenzione, non perdere le news del blog di AllForFood.

Nessun commento:

Posta un commento