venerdì 25 novembre 2016

Le forniture alberghiere e i comportamenti per assicurare costantemente biancheria pulita agli ospiti dell’hotel

L'igiene è il biglietto da visita di un albergo. Trovare camere pulite e ordinate è una delle caratteristiche principali per garantire al cliente un alto standard di qualità. L'organizzazione delle pulizie in un hotel è indispensabile per dare un buon servizio ai clienti i quali potranno decidere di ritornare presso la struttura o consigliarla ad altre persone. Usare forniture alberghiere di qualità ed essere in grado di effettuare le diverse operazioni di pulizia quotidianamente con metodologia sono i primi due passi per ottenere risultati soddisfacenti. Carrelli portabianchieria, carrelli multiuso per la pulizia, prodotti disinfettanti, igienizzanti e deodoranti sono alcune delle forniture per hotel che il direttore o il responsabile delle pulizie deve scegliere con attenzione.
forniture hotel Tra le forniture alberghiere necessarie per l’allestimento delle camere degli ospiti, la biancheria è sicuramente la più importante. È infatti lo strumento riutilizzabile più costoso tra quelli posti sotto la responsabilità del personale addetto ai piani. Il deposito, la fornitura, l’uso e la sostituzione della biancheria per le camere degli ospiti devono avvenire secondo regole precise poste dall’albergo, in modo da semplificare le operazioni di pulizia delle camere, ma anche le procedure di controllo e d’inventario.
Questa tipologia di fornitura per hotel si distingue in biancheria da letto e biancheria da bagno. La prima include le lenzuola (di varia misura e colore), le federe, i coprimaterasso e i copriletto, mentre la seconda include in genere gli asciugamani da bagno, quelli per le mani, quelli speciali, gli accappatoi ed i tappetini.
Il personale addetto ai piani potrà assicurare una buona gestione della biancheria solo se l’albergo sarà in grado di assicurare livelli adeguati di ricambio. È quindi necessaria una preventiva e attenta operazione di analisi e verifica per determinare quanti capi per ciascuna tipologia occorrono affinché il personale addetto ai piani possa lavorare con la dovuta tranquillità. In questa operazione di analisi occorre tenere conto di alcuni fattori, tra cui in primo luogo la categoria dell’albergo, e quindi la frequenza, giornaliera o meno, con cui si effettua il cambio di biancheria all’interno delle camere occupate.
pulizia hotel Occorre tenere conto inoltre del livello di occupazione media dell’albergo. Infine, è indispensabile tenere conto dell’esperienza del personale addetto ai piani, che solamente può dare indicazioni precise per la determinazione del livello ottimale di biancheria da avere a disposizione. L’albergo deve infatti evitare di fissare limiti insufficienti nei livelli di biancheria. La carenza di capi di biancheria infatti porta a delle inefficienze, come l’interruzione o il rallentamento del lavoro. Viceversa, se i livelli di biancheria sono fissati troppo in alto, vi sarà un suo inefficiente utilizzo ed un inutile immobilizzo di risorse. Al fine di effettuare una gestione efficace della biancheria, il personale addetto ai piani deve necessariamente coordinarsi con il responsabile della lavanderia, al fine di tenere il conto dei capi consegnati e ricevuti dalla stessa. È anche importante che la biancheria venga depositata in un luogo privo di umidità e adeguatamente ventilato.
Su AllForFood.com puoi acquistare in pochi click tutte le forniture alberghiere di cui hai bisogno per mantenere in ordine e pulita la tua struttura: carrelli portabiancheria, portavaligie, portaabiti, per la pulizia, ma anche pattumiere, posacenere, gettacarte e molto altro ancora.

Nessun commento:

Posta un commento